A questo punto, qualche consiglio pratico, sulla base della mia esperienza, per cercare di mantenere l’equipaggiamento sempre come nuovo il più a lungo possibile! 

  • lavare sempre a 30°
  • non utilizzare l’asciuga biancheria, i tessuti degli indumenti tecnici sono studiati per asciugarsi rapidamente.
  • farli asciugare naturalmente (sul filo da stendere esterno o, in casa, sullo stenditoio) evitando il calore diretto (non mettiamoli, cioè, sui termosifoni bollenti)
  • per la felicità di tutti noi, dimentichiamo la stiratura. I componenti utilizzati sono poco sgualcibili e quindi non è necessario stirarli.
  • non mischiarli con prodotti che sfregano perché potrebbero rovinare la maglia. E’ meglio lavarli a rovescio, così si preservano anche le eventuali scritte.
  • utilizzare un detersivo liquido ed evitare l’ammorbidente, perché nuocerà alle proprietà di traspirabilità.
  • ATTENZIONE!  NON utilizzare mai candeggina per lavare gli indumenti tecnici, nemmeno per le calze.